dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

14 ottobre 2014


Alzheimer in vitro
Avanzamento nella ricerca

In laboratorio sono state prodotte cellule cerebrali modificate per simulare in vitro l'effetto Alzheimer. Si è già osservato che creano connessioni come nel cervello umano determinando placche e ammassi, proprio quando c'è la malattia che procura uno stato di demenza. Il progresso consiste nel fatto che la sua fenomenologia potrà essere osservata molto meglio rinunciando a relegare questa fase nelle sperimentazioni coi topi che sarebbero state molto più lunghe nel tempo. Ora i ricercatori hanno annunciato la sperimentazione di 1200 farmaci che già esistono, più altri cinquemila sperimentali. (14 ottobre 2014).



fonte:

Nature

da scaricare:

alzheimer3.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 3.84.182.112



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt