dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

17 febbraio 2015


SLA
Un enzima potrebbe frenare la sua progressione

Arriva una speranza contro la malattia che colpisce i neuroni della motorietà corporea e che distrugge le cellule del cervello fino a produrre una paralisi totale che arriva alla stessa respirazione. Questa speranza sta in una specifica proteina (TDP-43) che si trova in modo anomalo in molte delle persone affette da SLA. L'anomalia è dettata dall'enzima PPIA. La mancanza di questo enzima velocizza la perdita di questi moto-neuroni mentre la sua presenza la rallenta. L’enzima, quindi, potrebbe giocare un ruolo protettivo verso i neuroni della motorietà.







fonte:

Brain

da scaricare:

cervello.....jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.197.24.206



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt