dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

10 aprile 2015


Immunoterapia anti-cancro
Stimolata una forte reazione immunitaria contro la mutazione genetica causa del tumore

La sperimentazione ha funzionato in tre pazienti affetti da melanoma. Una sorta di vaccino in grado di far crescere in quantità e qualità le cellule immunitarie proposte contro le cellule tumorali. Con l'individuazione del gruppo di proteine mutate sono stati individuati i neoantigeni del tumore della persona ammalata di tumore. Questo è stato possibile utilizzando algoritmi che hanno ristretto la cerchia degli antigeni possibili. Questa metodica potrebbe essere usata anche contro altri tumori con alto tasso di mutazioni genetiche. La ricerca ora deve essere estesa ad altri casi concreti. Bisogna capire però se l'effetto del vaccino si manterrà nel lungo periodo.


fonte:

Science

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 3.84.182.112



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt