dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

21 ottobre 2015


Sei ore in più per riparare danni da ictus
La sintesi di un nuovo farmaco riduce della metà il danno cerebrale

Ultimata la sperimentazione su animali da laboratorio. Ci sono ottime speranze che funzioni. E' stato sintetizzato un inibitore specifico di una proteina (il suo nome è MKK7: ha una funzione sulla morte dei neuroni conseguente a ischemia cerebrale). L'effetto consiste nella protezione del cervello per le sei ore successive all'ictus. Le conseguenze apprezzate dovrebbero ridurre della metà i danni cerebrali.

L'inibitore della proteina si chiama GADD45BETA.





fonte:

Cell Death and Disease

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.197.24.206



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt