dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

02 dicembre 2015


Aspirina contro Alzheimer
L'acido salicilico può bloccare l'azione deleteria dell'enzima GAPDH

L'acido salicilico può bloccare l'azione deleteria dell'enzima GAPDH

Forse la risposta alle malattie neuronali degenerative sono in questo farmaco di uso comune. Sì, perché l'acido salicilico dalle sperimentazioni pubblicate su Plos One riesce a bloccare un enzima che gioca un ruolo importante in malattie neurodegenerative.

(Va ricordato che l'acido salidico può esser derivato dal metabolismo dell'aspirina).

L'enzima GAPDH quando trova condizioni di stresso ossidativo penetra nel nucleo delle cellule facendo sfaceli. Quindi l'attività dell'acido salicilico ferma questa falcidia di cellule neuronali.

Ora l'obiettivo è capire le modalità per cui l'acido salidico riesce a svolgere questa azione e riprodurla.




fonte:

Plos One

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.197.24.206



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt