dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

22 giugno 2016


Bombardare estratti di midollo
Sclerosi multipla debellata da terapia molto aggressiva

Se dovesse essere confermata, la terapia si annuncia come una risposta alla sclerosi multipla, se presa per tempo. IL metodo consiste nel prelevare cellule staminali dal midollo osseo dei pazienti. Il campione viene trattato con la chemioterapia molto forte. Di qui viene reinserite le staminali prelevate.

Va detto che la terapia è stata applicata a ventiquattro pazienti resistenti a terapie standard. Tra questi si è rilevato un decesso.

La sclerosi multipla è una patologia autoimmune. Con l’espressione si intendono le patologie dove si evidenzia un difetto del sistema immunitario. Nel caso della sclerosi multipla le fibre nervose sono attaccate e distrutte progressivamente.

 



fonte:

The Lancet

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 3.84.182.112



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt