dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

24 maggio 2017


Statine per chi è "sopra i Sessantacinque"
Potrebbe essere un errore adottarle come prima linea di cura

Statine messe in discussione. Come al solito lo studio è cauto, rimanda alla valutazione caso per caso, ma la ricerca rileva elementi forti: nessun beneficio per la prevenzione primaria contro la mortalità, non è stata individuata alcuna differenza nella frequenza di eventi cardiovascolari o nel tasso di mortalità tra chi assumeva statine e chi no. Valutati anche gli effetti collaterali per gli oltre settantacinque anni che ne hanno avuto un impiego continuativo.  L'effetto più dannoso consiste nell'accentuare il declino fisico.

fonte:

Jama

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 3.84.182.112



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt