dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

28 maggio 2018


Senza chemioterapia
La cura al tumore del polmone con la fusione di due molecole: nivolumab e e ipilimumab

IL problema da risolvere è sempre quello delle mutazioni geniche. IL loro studio porta all’adozione della specifica immunoterapia. Si risveglia il sistema immunitario in miscele elaborate ad hoc per il paziente e della patologia specifica. Potrebbero avvalersene quasi la metà delle persone ammalate di cancro al polmone. È la prospettiva avanzata della ricerca che potrebbe diventare realtà. Il canale di ricerca dell’immunoterapia secondo le ricerche ha risultati maggiormente proficui nei tumori con un alto numero di mutazioni. Esempio: cancro al polmone, vescica, gastrointestinale e il melanoma.

 



fonte:

New England Journal of Medicine

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.197.24.206



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt