dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

28 dicembre 2018


L’inibizione di Pcsk9
C'è una riduzione del rischio del 15% di eventi come infarto e ictus.

La proteina Pcsk9 è importante per attivare le piastrine in aggregazione. Sono proprio quegli accumuli di cellule che poi formano trombi e che a loro volta provocano infarti e ictus. Ed è su questo meccanismo si sta studiando per scongiurare gli eventi cardiovascolari. E sono proprio glii anticorpi mirati contro la proteina Pcsk9 a combattere efficace anche contro l’infarto, l’ictus e la stenosi calcifica della valvola aortica. In medicina sono già adottati per combattere l’ipercolesterolemia anche nelle sue forme più irriducibili. 

fonte:

Journal of the American College of Cardiology

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.90.86.231



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt