dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
L'organismo

18 settembre 2014


Umanità ibrida
Si prevede longevità con organi ibridi o tiroide da laboratorio

Una mescolanza di natura e di ricostruzione da laboratorio. Sono le prospettive concrete per la cura e il futuro più immediato a cui l'umanità deve guardare per le prospettive di cura. Queste prospettive sono state presentate all'Università cattolica a Roma in un convegno che ha indicato sullo stato di avanzamento nella ricerca applicativa sugli ultimi avanzamenti relativamente a organi e tessuti artificiali, semi-artificiali. Fegato e reni sembrano essere gli organi più riproducibili, almeno parzialmente. Il materiale utilizzato, chiaramente, biocompatibile e rivestito di cellule umane.




fonte:

Ansa

da scaricare:

maniaffusolateunite.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.90.86.231



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
L'organismo
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt