dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Corpo.Mente

28 gennaio 2015


Ipotesi Alzheimer. La depressione un elemento
L'ipotesi è stata formulata nel “Memory in the Disease Brain” che si è tenuto a Roma il 28 gennaio

La ricerca non è sensazionalistica. Bensì sintetizza altre ventitre ricerche dove si tematizza la relazione tra depressione e demenza. Nell'insieme sono stati quindi messi a sondaggio le condizioni di regresso mentale di cinquantamila persone. I casi in cui si era manifestata depressione avevano il sessantacinque per cento di possibilità in più degli altri di ritrovarsi affetti dal morbo di Alzheimer. I due fatti, chiaramente, non possono essere messi in nesso casuale ma si configurano come una digressione che deve essere ulteriormente analizzata. La cura preventiva della depressione quindi può diventare un importante strumento di prevenzione. E al di là dei rimedi farmacologici i soggetti debbono tenersi in attivo grazie a una brillante vita mentale: essere socialmente impegnati, fare sport, leggere, tenere una vivace attività culturale. 

fonte:


da scaricare:

cervello.....jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 34.230.84.215



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Corpo.Mente
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt