dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Corpo.Mente

06 agosto 2014


Ischemia e Alzheimer, c'è nesso (?)
Bersagli molecolari sui quali concentrare strategie per rallentare il decadimento cognitivo

Il dato da cui si è partiti è la connessione che molto spesso si trova tra malattie neuro-degenerative e patologie vascolari. Quando si riduce il flusso del sangue il rischio è la carenza di ossigeno per i tessuti cerebrali. 
La novità quindi consiste nell'identificazione dei meccanismi fisiopatologici che consentono di stabilire la connessione tra carenza vascolare e sindrome di Alzheimer.




fonte:

The Journal of Neuroscience

da scaricare:

ipossia.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.90.86.231



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Corpo.Mente
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt