dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Corpo.Mente

10 marzo 2014


Il diritto di avere figli
Ritardare la maternità e non doversi preoccupare

La prossima settimana arrivano i dettagli del primo giorno di vita dopo il trapianto uterino. Il mese prossimo in Inghilterra si lancia la banca nazionale dello sperma. Si tratta di una collaborazione tra il NHS-finanziato Nazionale donazione di gameti e l'ospedale delle donne Birmingham. L'obiettivo è quello di aumentare il reclutamento dei donatori, lo screening, e la banca dello sperma a beneficio dei programmi di fertilità in tutto il Regno Unito. Per la prima volta, persone di particolari etnie saranno in grado di scegliere lo sperma da donatori culturalmente abbinati. 
Ne parla il periodico scientifico The Lancet che traccia brevemente la storia degli ultimi quarant'anni in relazione alla medicina per la fertilità - 1970, la fecondazione in vitro. 1990, l'iniezione di spermatozoi, dieci anni fa il primo trapianto ovarico - Tra le battaglie scientifico per la terapia dell'inseminazione c'è innanzitutto quella per persone affette da malattie cancerose.



fonte:

The Lancet

da scaricare:

fecondazione.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 34.230.84.215



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Corpo.Mente
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt