dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Soldi

17 ottobre 2014


MANOVRA. Nessun ritocco per la Sanità
Ma i governatori degli enti regione protestano per il taglio dell’Irap

La legge di stabilità, con la quale oramai si è ribattezzata la denominazione precedetente di legge finanziaria, non presenta novità dagli accenni emersi nei giorni precedenti. IL Consiglio dei ministri giovedì 16 ottobre ha confermato il Patto per la Salute 2014-16, approvato dal ministro della salute e dai governatori degli enti regione, suggellato nell’articolo 39. Si prevede un Fondo sanitario di centododici miliardi per il 2015. Nel 2016 invece verranno impegnati centoquindici miliardi. Ma i governatori degli enti regione lamentano minori entrate per il taglio dell’Irap avuto con l’articolo cinque. In questa operazione viene eliminata la compoente lavoro per oltre cinque miliardi. Già il 2014 aveva vissuto un taglio del dieci per cento. (17 ottobre 2014)

fonte:

Ansa

da scaricare:

soldi.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 34.230.84.215



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Soldi
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt