dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Soldi

21 settembre 2015


Si fa presto a dire, allergico!
Linee guida contro le facili ed erronee diagnosi di allergie alimentari

In testa a tutto c'è il facile business sulle paure per la nostra salute. In mezzo c'è l'eccessiva fiducia verso i risultati della scienza e della tecnologia. Ma lo sfondo culturale consiste nell'attribuire a "cause altre" ciò che invece è determinato da alimentari comportamenti sbagliati.
Ed è in questo ambito che si ritiene di essere allergici ad alimenti. Quando c'è un'improbabile tecnologia che supporta certe facili connessioni a motivi di generica intolleranza fisica, il quadro è completo. Test per rilevare la presenza di allergie alimentari esistono. Bisogna diffidare di quelli fasulli. Questo è il richiamo del Siaaic. Tra gli esami di moda sui quali la Società italiana di allergologia, asma, immunologia clinica invita a diffidare ci sono gli esami del capello e della muscolatura.  

fonte:

Siaac

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 34.230.84.215



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Soldi
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt