dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Soldi

04 novembre 2016


Big data
Una rivoluzione per i sistemi sanitari

I farmaci innovativi hanno obbligato a una revisione del dibattito. La questione è la velocità di trasmettere notizie sugli effetti di questi farmaci sui pazienti. IL congresso ad Amburgo per il 28° EuroMeeting della Drug information association (Dia) ha affrontato questi temi di prospettiva per la medicina. Il ruolo dei Big Data nella sanità elettronica è diventato una termine di sfida per l'innovazione tecnologica sul quale i sistemi sanitari nazionali e internazionali non possono astenersi. Quindi il problema si concentra sulla generazione di dati, su come costruirli, in modo che diano informazioni tese a rettificare i regimi regolatori.

Decisivo quindi, un monitoraggio capillare per verificare come funziona il farmaco specifico per la patologia specifica nella specifica tipologia di paziente.Nel convegno si evidenzia che in atto c'è una transizione. Aspetto molto importante, consiste anche nella messa a disposizione dei dati derivati da sperimentazioni cliniche, oltre che alle risposte che arrivano dalle utenze singole dei pazienti.





fonte:

Aifa

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 34.230.84.215



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Soldi
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt