dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Soldi

18 settembre 2014


"Tagliate sulla voce Sanità!"
Lo ha detto l'FMI all'Italia

Il Fondo rampogna sul fatto che ci sono spazi per migliorare anche la spesa sanitaria. Le previsioni sono di una contrazione che durerà per tutto il 2014 finendo con lo 0,1% e per di più col segno meno davanti. Quindi non basta la carata delle buone intenzioni che riguarda le pensioni, lavoro, funzionamento della giustizia. Ma non basta perché il debito italiano è ancora fragile e suscettibile al contagio. "Il debito pubblico si manterrà sopra il 130% fino al 2017", questa la sentenza dell'FMI. Quindi bisogna sforbiciare qualcosa nei costi della Sanità che ammonta a circa centodieci miliardi in un anno. E l'agenda della discussione dei ministri della Salute a Milano per il 22 e 23 settembre non potrà che toccare questi argomenti.   

(FMI sta per International Monetary Fund. L'organizzazione istituita a fine 1945 con 29 Stati a firmare l'accordo costitutivo. Oggi sono 188. Racchiude le organizzazioni internazionali dette di Bretton Woods). 




fonte:

Ansa

da scaricare:

soldi.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 34.230.84.215



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Soldi
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt