dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Soldi

01 ottobre 2014


CUORE. Si muore troppo (“si spende troppo”)
Entro la fine del 2014 le malattie cardiovascolari (CVD) causeranno 236.719 decessi all’anno in Italia

Lo dice il rapporto del Centre for economic and business research (Cebr). Solito raffronto con l’economia, come se non fosse abbastanza realistico e crudo il bilancio di vita umane. Ebbene, il costo totale per l’economia di 18,3 miliardi di euro. La fine del decennio si prevede di salire a 252.065 decessi, con un costo complessivo di 23 miliardi di euro. Ma, nel complesso, le malattie cardiovascolari costeranno al sistema sanitario italiano 14 miliardi di euro entro la fine del 2014 e 18,2 miliardi di euro entro la fine del 2020. Sempre in soldoni questo significa: 65 euro pro capite per perdita di produttività a causa della mortalità prematura entro la fine del 2014 e 4,4 miliardi di euro entro la fine del 2020. 

fonte:

riportato su Ordine dei farmacisti

da scaricare:

soldi.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 34.230.84.215



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Soldi
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt