dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Soldi

03 ottobre 2014


Tagli o non tagli?
Solchi da deficit, ricuciture da enti regione e ministro

In tutti i settori esiste la possibilità di trovare "margini di efficienza" e la Sanità non fa certo eccezione. Come dire, i tagli potrebbero arrivare anche in Sanità. Lo ha detto il ministro delle finanze Pier Carlo Padoan in un'intervista al Foglio. Replica prontamente il ministro della salute Beatrice Lorenzin che spiega come i tecnici siano a lavoro per il riequilibrio delle risorse evitando le eccedenze di spesa. E su questo pagare il tributo dell'austerità al governo. Non altro. Ma a reclamare il suo è Sergio Chiamparino, presidente della Consulta delle Regioni. "Il Patto per la Salute è un accordo in cui c'è una programmazione d'interventi finalizzati al risparmio. Come regioni abbiamo già fatto la nostra parte". Ma Chiamparino ricorda: "Ora, però, il problema è concordare al più presto un percorso condiviso e di collaborazione con il governo per attuare il Patto.

fonte:

Il Fatto quotidiano

da scaricare:

padoan.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 34.230.84.215



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Soldi
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt