dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Statocentrale

25 novembre 2014


Quando la sentenza si sostituisce alla scienza
Il giudice ha deciso: il vaccino esavalente può esser causa di autismo

Il caso che fece scalpore fu una ricerca pubblicata sul periodico The Lancet dove si attestava di bambini soggetti ad autismo per cause addebitate al vaccino trivalente MPR. La connessione fu confutata e l’articolo ritirato. Da allora il dibattito è infinito tra irriducibili che additano al vaccino una possibile causa di autismo e la stragrande maggioranza della comunità scientifica che attesta l’insussistenza di questa relazione. Non è lo stesso vaccino di quello citato, il vaccino di cui trattasi è esavalente: InfanrixHexaSk. Il giudice ha comunque deciso per la condanna. Il ministero della Salute deve così versare un vitalizio al bambino. La sentenza è del Tribunale del Lavoro di Milano.

 

 



 

fonte:

La Repubblica

da scaricare:

vaccino2.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 3.84.182.112



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Statocentrale
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt