dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Statocentrale

13 marzo 2015


Tredici miliardi per la medicina difensiva
Lo ha detto Beatrice Lorenzin in conferenza stampa con l'Ansa

Gli effetti dell'autotutela del medico che per dimostrare di sondare ogni campo di ipotesi possibile prescrive analisi diagnostiche inutile - solo al fine di rassicurare il paziente ma cosa più importante evitare ogni suo ricorso legale - consiste in un esborso che i conti dello Stato debbono regolare. 
Beatrice Lorenzin evidenzia il dato di tredici miliardi. Difficile capire come sia stata dedotta una somma così ingente. Potrebbe entrare nel novero di spesa della diagnostica che dà risultati infruttuosi, le analisi diagnostiche che non segnalano alcuna patologia. D'altra parte la diagnostica consiste anche in questo. Scongiurare ogni possibile dubbio. D'altra parte nella prescrizione dell'analisi non si può andare sempre a colpo sicuro, altrimenti non ci sarebbe nemmeno bisogno della diagnosti elaborata da sistemi tecnologici. Il medico avrebbe poteri divinatori.

fonte:

ANSA

da scaricare:

lorenzin.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 52.91.176.251



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Statocentrale
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt