dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Statocentrale

09 luglio 2015


Comunicazione in medicina
L'importanza che il medico sia dalla parte del ricevente

IL ministero della salute ha redatto un manuale per consentire a medici e operatori della sanità di ascoltare, osservare il paziente. Non che non si faccia. Ma questa specifica caratteristica è sempre demandata alla capacità dell'operatore sanitario di entrare in empatia col malato. E invece, come vuole una tradizione consolidata, c'è bisogno di una vera e propria compenetrazione del professionista della Sanità verso la persona ammalata. Ciò indipendentemente da quanto siano i carichi di lavoro. Questa caratteristica sostanziale non può essere demandata semplicemente alle facoltà individuali della persona che si trova dall'altra parte del malato. Porsi in modo equilibrato nell'ascolto del paziente può consentire di arrivare prima alla terapia più efficace.






fonte:

Ministero Salute

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 52.91.176.251



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Statocentrale
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt