dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Statocentrale

28 gennaio 2016


Vittoria della sanità onesta
La Camera ha votato ora la parola è al Senato della repubblica

Una vittoria per i medici. Un'affermazione forte dell'articolo 32 della Costituzione repubblicana che negli ultimi anni ha visto gli operatori sanitari in trincea nella difesa non dei pazienti, ma dei loro parenti alla ricerca di contenziosi temerari.

IL 28 gennaio la Camera dei deputati ha votato a larga maggioranza il disegno di legge sulla responsabilità professionale dei medici e degli operatori sanitari. Ora la parola sta al Senato.

Le responsabilità del medico cambiano. Sia in sede penale che in sede civile.

In sede penale: il medico non sarà più responsabile neppure per colpa grave se rispetta le linee guida. In sede civile: prevedendosi la natura extracontrattuale della responsabilità dei medici non liberi professionisti con conseguente inversione dell’onere della prova e dimezzamento del termine di prescrizione.

Si introduce l'azione diretta nei confronti dell'assicurazione con il tentativo obbligatorio della riconciliazione.


fonte:

Ansa

da scaricare:

6.jpg

vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.91.121.255



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Statocentrale
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt