dallUniversità della Cura
alla Cultura della Salute
Statocentrale

06 ottobre 2016


Pronto soccorso italiani
Cittadinanza attiva ne delinea i dati del tracollo di questo nevralgico aspetto della sanità italiana

Più di un italiano su due si dichiara soddisfatto dell’assistenza. Cittadinanza attiva ha presentato i dati del monitoraggio che evidenza il tracollo di questo importante aspetto del sistema sanitario. Ma i dati che creano allarme sull'impasse nel quale è la nostra sanità riguardano i tempi di attesa dei pronto soccorso. Attesa fino a sette giorni nei reparti Osservazione breve intensiva. Quarantotto ore i tempi di attesa per il ricovero. I pronto soccorso nel venti per cento dei casi monitorati hanno evidenziato un'attesa di oltre due giorni, mentre entro i due giorni attendono il venti per cento dei casi ascoltati. Fino a sette giorni, l'attesa nei reparti di Osservazione breve intensiva. Ritardo anche per la terapia del dolore: sono sei su dieci le strutture sono dedicate. Dedicate ai malati terminali solo il tredici per cento delle strutture.

 

 

 

 

 

 

 



fonte:

Cittadinanza attiva

da scaricare:


vuoi commentare l'articolo?
il tuo indirizzo IP è 54.91.121.255



link da usare per condividere l'articolo

Condividi il sito su Facebook



tutti gli articoli su
Statocentrale
ArticoloTrentadue.it
all rights reserved
sito realizzato da AkwabArt